come sturare il lavandino otturato

Come sturare il lavandino

Come sturare il lavandino e tutti gli scarichi otturati in casa

Avete lo scarico del lavandino o della doccia , del bidet otturati oppure l’acqua stagna troppo tempo nello scarico?Bene , seguite i  consigli seguenti con utilizzo di prodotti semplici e di facile reperibilità in casa

 

Vediamo come sturare il lavandino della cucina o come sturare il lavandino del bagno e con quali mezzi

 

  • iIn modo naturale comporre una miscela (sale, aceto e bicarbonato)
  • Molla sturalavandini
  • Ventosa sturalavandino
  • Soda caustica
  • Sturalavandini liquidi

 

Un problema che affligge quotidianamente le nostre case è lo scarico del lavandino otturato .

quanti di voi si sono trovati in questa situazione, e se sei su questta pagina hai proprio questo problema ma vediamo come sturare il lavandino cucina

Come sturare il lavandino in modo naturale:

Come   primi metodi  naturali  o  possiamo definirli biologici per sturare lavandino,  consiste nell’ utilizzo di: 

 

  • BICARBONATO E ACETO  E SALE

come sturare il lavandino otturato

Una miscela a dir poco miracolosa ,Preparate tutti gli ingredienti  aceto e sale e bicarbonato di sodio e miscelateli , successivamente il composto inseritelo  nello scarico con qualche litro di acqua bollente e fate agire,  sarà sufficiente per sturare i lavandini cucina.

 

  • BIBITE  GASSATE

 

Un altro metodo per sturare gli scarichi lavandini sono le bibite gassate , ad esempio la Coca cola.

Le bibite gassate sono molto potenti e in alcuni casi stura addirittura il WC però occore molto tempo per agire. Provate per credere.

 

  • DETERSIVO PER PIATTI

 

Un atro metodo è l’utilizzo del detersivo per i  piatti .

Lo scarico della lavandino della cucina spesso si intasa per residui di cibo, una buona soluzione è sicuramente l’utilizzo del detersivo per piatti  mezo bicchiere circa inseritelo nello scarico fate agire per qualche ora e dopo fate scendere dell’acqua bollente per un pò.

 

  • VENTOSA STURALAVANDINO

 

La classica ventosa sturalavandino che possiamo trovare in un qualunque negozio di casalinghi o ferramente .

Come utilizzo forse è il più semplice ma per quanto riguarda l’efficacia , non è proprio l’ideale.

Consigliato nei casi di un otturazione lieve del lavandino.

 

  • SODA CAUSTICA

 

L’utilizzo della Soda caustica è consigliato soprattutto nei casi estremi dopo aver provato prima  gli altri rimdi su come sturare il lavandino.

Per utilizzare la soda caustica utilizzare dei guanti e magari l’utilizzo di una mascherina.

inserite due/tre cucchiai di soda caustica nello scarico fate agire per un ora circa aprite l’acqua bollente e fatela scorrere per qualche minuto.

Non utilizzate troppa soda caustica potregge dannegiare i tubi dello scarico .

 

  • LIQUIDO STURALAVANDINI 

 

Il classico sistema per sturare i lavandini è appunto il liquido sturalavandino come questo che vendono nei casalinghi , supermercati e farramenta.

Inseritelo nello scarico fate agire e poi acqua bollente per qualche minuto

 

  • MOLLA STURALAVANDINI

 

Altro sistema meccanico su come sturare il lavandino è la molla sturalavandino

La molla sturalavandini è una sonda di metallo a lunghezza varibile ci sono quelle da 4 mt e oltre, 

va inserita nello scarico e fare un movimento circolare in modo tale che la molla solleciti meccanicamente la rimozione dei residui di sporco e incrostazioni nelLe tubature della nostra casa

E con questo vi ho svelato tutte le tecniche su come sturare il lavandino otturato.

 

 

SE TI è PIACIUTO L’ARTICOLO CONDIVIDI!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.