BONUS VERDE

Bonus  verde / giardini : come sfruttare le detrazioni fino a 1800 euro

Bonus  verde : come sfruttare le detrazioni fino a 1800 euro

Bonus verde 2018: Per chi volesse sfruttare i propri spazi esterni sia privati che condominiali , può usufruire di una nuova legge del governo uscente Gentiloni.

Una buona notizia per i proprietari di casa , soprattutto per chi ha programmato degli interventi da fare in aree soperte.

Bonus verde: cos’è e quali sono i lavori agevolati 

E’ una detrazione fiscale Irpef del 36% ,  calcolata su una spesa massima di 5 mila euro per unità abitativa

Agenzia entrate bonus verde dice che  Il  bonus ristrutturazioni giardini  viene applicato ai soggetti che realizzeranno :

  • riqualificazione di un area verde  aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi.
  • realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili spazi esterni

Bonus verde 2018 cosa comprende ,  esempio di recupero :

  • fornitura  di piante o arbusti , 
  • riqualificazione di tappeti erbosi, con esclusione di quelli utilizzati per uso sportivo con fini di lucro,
  •  il recupero del verde relativo a giardini di interesse storico e artistico

 

BONUS VERDE

Il bonus giardini non viene applicato per la semplice manutenzione ordinaria , vasi , oggetti da decoro , robot taglia erbe , ma bensi a una ristrutturazione strutturale di essi

Bonus verde : aree condominiali

Il bonus verde può essere accettato  anche per interventi eseguiti sulle parti comuni condominiali degli edifici condominiali , trattasi sempre di aree esterne fino a un importo massimo complessivo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo. Questa è la quota massima per singolo condomino.

Bonus verde: documentazioni

Per il momento non esistono indicazioni riguardo la documentazione da riportare ma dovebbe seguire la  prassi degli altri bonus .

Ovvero tutta la documentazione attestante l’effettivo pagamento effettuato

(bonifici, ricevute di avvenuta transazione per i pagamenti con carte di credito o bancomat, documentazione di addebito sul conto corrente 

le fatture di acquisto con la specificazione della natura, qualità e quantità dei beni e servizi acquisiti.

Bonus verde : come avviene il recupero della detrazione del bonus giardini e terrazzi ?

Come dice specificatamente l’agenzia delle entrate riguardo appunto il bonus verde , il recupero della detrazione , ricordiamo ancora del 36% con un massimo di 1800 euro su 5 mila spesi , avverrà in dieci rate annuali  quindi a partire dalla presentazione del 730 dell’anno prossimo.

Qui di seguito il link al bonus verde  agenzia delle entrate

 

 

SE TI è PIACIUTO L’ARTICOLO CONDIVIDI!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.