come scegliere un caminetto a bioetanolo parete pavimento

Come scegliere un caminetto a bioetanolo i migliori

Come scegliere i caminetti a bioetanolo e i modelli migliori da scegliere

Come scegliere un caminetto a bioetanolo : Avendo lavorato con i caminetti , ho imparato molto sul settore, sia nel bene che nel male. Trascorro la maggior parte delle mie giornate condividendo le conoscenze che ho acquisito negli ultimi anni su questo blog.Come scegliere il miglior camino a bioetanolo:

I caminetti sono un’ottima alternativa al riscaldamento elettrico o a gas. Possono aggiungere eleganza design e classe a qualsiasi stanza in cui sono installati. Se la tua casa non ti permette di avere una stufa a legna , puoi usare un camino ad etanolo. Non è necessario avere un camino, tubo da stufa o flauto per installarne uno.

Quando stai cercando un caminetto a etanolo portatile, ci sono alcune cose a cui pensare.

La prima cosa che dovresti decidere è se vuoi usarlo per il riscaldamento o la decorazione. I caminetti più piccoli non emettono molto calore.

I caminetti più grandi consumano più carburante, ma sono ottimi per la produzione di calore.

I caminetti a etanolo sono molto convenienti e possono essere inseriti nel budget di chiunque. Dovrai anche pensare alla sicurezza. I caminetti all’etanolo sono sicuri se si seguono le istruzioni. Una fiamma libera può essere pericolosa se usata in modo scorretto. Se vuoi evitare danni , dovresti stare molto attento quando usi il caminetto.

Le caratteristiche dei migliori modelli ?  E’ riassunta nei seguenti punti:

  • Sono testati e certificati
  • Sono costruiti con un bruciatore di qualità
  • Vi è una rigorosa attenzione alla qualità, alla sicurezza e al design

 

Lascia che ti guidi attraverso i vari punti per darti una migliore comprensione di quali sono i migliori caminetti etanolo.

 

Come scegliere un caminetto a bioetanolo : Caminetti testati e certificati

Tutti i marchi sopra citati condividono una cosa: i loro modelli sono stati testati e certificati da organizzazioni come SP Sitac, Swedcert, TÜV o simili.

 

certificazioni camini bioetanolo

 

Queste certificazioni non sono un requisito legale . Un processo di certificazione comporta un test  per affermare la sicurezza, in seguito alla quale vengono implementate le regolazioni necessarie per ottenere la certificazione (se ce ne sono). Il produttore paga quindi il test effettivo, il potenziale adeguamento del prodotto e la certificazione.

Come puoi vedere, non è economico e non ci sono garanzie di ottenere la certificazione. Quindi solo le migliori marche seguono questo percorso, almeno fino ad ora.

Come scegliere un caminetto a bioetanolo : Altre considerazioni 

  • Se si desidera un caminetto a bioetanolo più grande, si consideri un’unità di retrofit. Questi possono essere installati nel tuo caminetto esistente.
  • Sono molto puliti e non c’è ceneri da pulire.
  • Tutti i caminetti a etanolo possono essere accessoriati con decorazioni
  • Il fuoco non scoppierà o crepiterà come un camino a legna.
  • Il carburante può essere costoso
  • I caminetti all’etanolo consumano ossigeno
  • Non inquinano l’aria
  • Non producono fumo
  • Alcuni modelli hanno schermi protettivi e altri no
  • Dovrai proteggere le unità esterne dal vento o dalla pioggia.
  • I caminetti a fiamma aperta non dovrebbero essere usati intorno ai bambini.

 

Come scegliere un caminetto a bioetanolo : Cos’è l’alcool etanolo

L’etanolo è un tipo di alcool. Etanolo, chiamato anche alcool, alcool e alcool etilico. L’alcool etanolo è un carburante per motori. Alcuni , principalmente etanolo e metanolo, possono essere utilizzati come combustibile per caminetti o veicoli a motore. L’etanolo, o alcool di cereali, è il più usato come biocarburante in alcuni paesi.

L’alcol etilico è prodotto a partire dalla biomassa principalmente attraverso un processo di fermentazione che utilizza glucosio derivato da zuccheri (barbabietola da zucchero, canna da zucchero e melassa)

Diversi tipi di alcol

  • L’etanolo o l’alcol etilico (C2H5OH), viene utilizzato nella produzione di bevande alcoliche.
  • Alcool metilico o metanolo
  • Propile chiamato anche alcol isopropilico
  • Alcol butilico

 

 Come scegliere un caminetto a bioetanolo : Come funziona un camino ad etanolo?

Un camino ad etanolo non brucia legna. I caminetti a etanolo sono molto facili da usare perché bruciano il carburante ad etanolo. Il carburante ad etanolo è l’alcol etilico. È il più usato come carburante per veicoli a motore. Tutto quello che devi fare è versare benzina etanolica nel bruciatore e accenderla con una lunga partita.

Il carburante si accende in pochi minuti e brucia per un tempo molto lungo. Non creano fumo, ceneri o fuliggine e non hanno bisogno di un camino. Usano l’ossigeno, quindi hanno sempre una finestra aperta quando ne usi uno. Non dovrebbero essere usati come fonte di calore primaria.

Un camino ad etanolo può essere pulito molto rapidamente. Non hai bisogno di strumenti speciali per installarli. Un camino a etanolo può essere montato a parete o su tavolo.

Preoccupazioni per la sicurezza del caminetto in etanolo

  • L’etanolo è un materiale molto combustibile. Devi sempre tenere chiuso il serbatoio del carburante.
  • Non lasciare che i bambini si avvicinino al camino.
  • Controllare il rivestimento una volta all’anno per evitare incidenti gravi.

I caminetti a etanolo producono calore?

Si lo fanno. I caminetti a bioetanolo creano un calore brillante, senza calore scorrevole. Non ci sono fan che spingono l’aria calda in giro. Un camino ad etanolo è pensato per riscaldare una singola stanza. Non è possibile utilizzare un camino a etanolo per riscaldare un’intera casa.

È necessario disporre di un’altra fonte di riscaldamento per il resto della casa. Anche le più piccole unità di camino a bioetanolo possono creare calore e luce.

 

Carburante per camino a etanolo

I camini ad etanolo non usano elettricità, legna o gas per funzionare. Sono completamente alimentati dall’alcol di bioetanolo venduto separatamente. Ecco alcuni tipi diversi di carburante a base di etanolo

1. Combustibile a base di bio-etanolo liquido

  • Il liquido di etanolo è un fluido chiaro costituito da etanolo puro al 97%. Fiammeggia con una fiamma blu o gialla pulita e non produce ceneri.
  • Il bioetanolo è un combustibile liquido creato da prodotti biodegradabili. Di solito, i rifiuti vegetali e i prodotti forestali sono usati per creare bioetanolo. È uno dei biocarburanti più promettenti perché è stato creato da fonti energetiche rinnovabili. Di solito, mais, grano o canna da zucchero vengono utilizzati per produrre carburante a base di bioetanolo.

2. Gel bioetanolo

  • I gel di etanolo sono più densi del combustibile fluido bioetanolo. Il gel non brucia in modo efficiente come il gel fluido. Il combustibile liquido e i gel di etanolo possono lasciare residui durante la combustione.

 

Camino a gas VS camino etanolo

I caminetti a gas e i caminetti a etanolo sono molto popolari. È noto che il gas produce un calore migliore rispetto al bioetanolo. I caminetti a gas sono molto più costosi di quelli del bioetanolo. A causa dei costi di installazione, i caminetti a gas costano molto di più dei caminetti a bioetanolo. Il camino ad etanolo con telecomando è più elegante di un camino a gas.

Un camino a gas è molto grande e non è portatile. I camini a gas devono essere installati con canne fumarie e controllati per le perdite. I caminetti a etanolo non usano canne fumarie e non perdono mai. I caminetti a gas creano fiamme stabili. Le fiamme di etanolo guizzano e ballano perché sono il vero fuoco.

I caminetti ad etanolo sono ecologici, ma i caminetti a gas no. Ci sono più scelte di design con caminetti a etanolo. I caminetti a gas non hanno molte scelte di progettazione o opzioni di colore. I camini all’etanolo sono più sicuri dei caminetti a gas.

 

Camino elettrico vs camino ad etanolo

Alcuni mi chiedono se I caminetti  a  Bio Etanolo sono nocivi o sono tossici, assolutamente no producono emissioni sicure.

D’altra parte, il camino elettrico utilizza combustibili fossili, che emettono CO2 nell’aria, contribuendo così al riscaldamento globale. Il costo del combustibile per camino a etanolo è molto più basso dell’elettricità, il che aiuta a risparmiare denaro. Non è necessario pagare mensilmente il bioetanolo; paghi solo quello che usi. Il bioetanolo può produrre calore e luce anche quando manca l’elettricità  e non devi preoccuparti di sbalzi di tensione.

Bio etanolo camino vs stufa a legna

Prima che il bioetanolo si sviluppasse , le persone usavano stufe a legna .

Una volta che le persone hanno imparato come produrre e utilizzare il bioetanolo, hanno capito che era più sicuro del legno. Il legno non brucia in modo pulito. Produce fumo, fuliggine e cenere. Il bioetanolo non crea ceneri, fumo o fuliggine. Il bioetanolo per l’inserto per camino a etanolo è più economico del legno.

Quando passi dal legno al bioetanolo, non hai bisogno di un posto dove immagazzinare carburante. Il calore radiante è più delicato del calore del legno. Il legno può essere difficile da tagliare e riporre. Il bioetanolo è molto facile da acquistare e da usare. Il legno è molto costoso. Il bioetanolo è estremamente conveniente. Non è necessario acquistare grandi quantità di carburante bioetanolo.

Verdetto finale

Ci sono molti diversi camini a etanolo sul mercato. I diversi stili potrebbero renderti difficile decidere quale sarebbe il migliore per te. Devi trovare un camino che produca calore e atmosfera. Il camino ad etanolo è un’alternativa molto più sicura e bella ai caminetti tradizionali.

Un inserto per caminetto in etanolo per un camino esistente è sorprendente da vedere. Vorrei prendermi un momento per offrirti il ​​mio suggerimento. La mia raccomandazione sarebbe per il camino Ignifentless Ethanol Venthouse. Questa piccola unità è bellissima e facile da usare. Può adattarsi a qualsiasi budget e arredamento.

Se vuoi aggiungere un tocco di classe e raffinatezza alla tua casa, non puoi sbagliare con questa scelta. È estremamente facile da usare e da pulire. Adorerai la semplicità e la bellezza che fornirà a qualsiasi stanza della tua casa. Speriamo ora che tu possa acquistare il miglior camino ad etanolo.

 

Come scegliere un caminetto a bioetanolo: Come accendere e come funzionano i caminetti a bioetanolo?

Al  loro interno hanno un bruciatore che si riempie con il carburante biologico all’etanolo , basta una fiamma come ad esempio  da un accendigas per accendere il caminetto.

All’interno del bruciatore vi è una spugna che si impregna di carburante dando vita alla fiamma e man mano che la fiamma esaurisce il carburante la spugna ne assorbe altro dal serbatoio dove è immersa.

 

Come scegliere un caminetto a bioetanolo : Caminetti bioetanolo quali acquistare e dove

Di seguito vi consiglio alcuni modelli :

  1. Stones Caminetto Tete a Tete a bionetanolo, bianco, 78 x 25 x 58 cm

caminetto bioetanolo

Questo fantastico caminetto da pavimento o da tavolo è letteralmente fantastico , ottimo design , serbatoio da 1,5 lt  con regolazione della fiamma , composta da vetro temperato e metallo verniciato

 

2.Bio Camino Mod XXL PLUS BIANCO /Gel / Camino a parete

caminetto bioetanolo a parete

Modello a parete economico ma sempre di impatto fiamma regolabile compatibile anche con il bioetanolo gel

 

3.BIOCAMINO CAMINO A BIOETANOLO 1800mm x 650mm

caminetto bioetanolo 3

Modello ideale per una parete di cartongesso le misure sono 180cm  x 65cm ottimo modelli design minimalista ma di sicuro effetto

 

4.Wink Design Siviglia, Caminetto a Bioetanolo, Metallo, Bianco e Nero

caminetto bioetanolo pavimento

Caminetto a bioetanolo BRACE: base in metallo verniciato di colore bianco e nero, vetri laterali di protezione temprati, camera di combustione in acciaio inox da lt.1

 

 

Come scegliere un caminetto a bioetanolo  : Conclusioni

in questa guida su come scegliere un caminetto a bioetanolo , Vi ho elencato i modelli migliorie le caratteristiche ,  ora godetevi questo splendido oggetto d’arredo

 

 

 

 

3 thoughts on “Come scegliere un caminetto a bioetanolo i migliori”

  1. Fra i modelli sopra illustrati non ho trovato quello adatto al mio caso:
    Ho già un camino tradizionale a legna che vorrei utilizzare esclusivamente a scopo estetico e dato che non ho necessità di riscaldare ambienti pensavo di installare un bruciatore a bioetanolo posizionandolo nel vano di combustione che misura mm 450x350x60.
    Grazie per un Vs suggerimento o consiglio.

    1. Ciao Mauro il vantaggio del caminetto a bioetanolo è che può essere installato ove necessitiamo e in più puo essere rimosso e messo altrove,.
      Nel tuo caso , potresti usare un bruciatore a bioetanolo un pò più piccolo , tipo questo :https://amzn.to/2R3IkmG
      Ma non credo avresti lo stesso effetto estetico, di un caminetto a bioetanolo tradizionale ma allo stesso tempo nemmeno qualcosa di terrificante, insomma un effetto senz altro carino .
      Avrai un notevole vantaggio in quanto a pulizia , fumo ecc ecc quindi su questo piano hai tutto il vantaggio del caminetto a bioetanolo.

    2. Ciao Mauro il vantaggio del caminetto a bioetanolo è che può essere installato ove necessitiamo e in più puo essere rimosso e messo altrove,.
      Nel tuo caso , potresti usare un bruciatore a bioetanolo un pò più piccolo , tipo questo :https://amzn.to/2R3IkmG
      Ma non credo avresti lo stesso effetto estetico, di un caminetto a bioetanolo tradizionale ma allo stesso tempo nemmeno qualcosa di terrificante, insomma un effetto senz altro carino .
      Avrai un notevole vantaggio in quanto a pulizia , fumo ecc ecc quindi su questo piano hai tutto il vantaggio del caminetto a bioetanolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.